Tag Archives: film

Giro dei Cinema – Viaggio tra i cinema indipendenti

È la sera del 31 ottobre quando incontro Nicola per la prima volta. Siamo a Pordenone, i bambini travestiti da vampiri scorrazzano per le vie della città e comincia a fare freschetto. Ma chi è Nicola? Cosa ci fa a Pordenone? E Perché ho deciso di incontrarlo?

Nicola è un ragazzo che ha deciso di intraprendere un giro dei cinema indipendenti d’Italia. Al suo fianco in questa avventura c’è Emilia, una studentessa di Milano, che purtroppo è dovuta tornare in patria prima della fine del viaggio.

Pordenone è l’ultima tappa del viaggio e dopo 5.400 km, 46 giorni, 81 esercenti conosciuti, 42 cinema visitati in 34 città (16 regioni), dormito in 19 letti diversi, ricevuto 18 regali, mangiato 4kili e mezzo di biscotti, raccolto 4kg di volantini (solo il necessario!), e riempito 2 quaderni di appunti… è tempo di voltarsi guardare la strada percorsa e tirare i primi bilanci.

#girodeicinema

A post shared by Giro dei cinema (@girodeicinema) on

Prima di cominciare la chiaccherata mi fermo un attimo a guardare Nicola: è un ragazzo magro e alto, si vede che è stanco, ma si percepisce anche la voglia che ha di condividere la sua esperienza.

Continue reading Giro dei Cinema – Viaggio tra i cinema indipendenti

I 5 migliori film natalizi che nessuno ricorda

Il periodo natalizio è sempre molto fertile per l’uscita di nuovi film; ce ne sono talmente tanti che noi, da buoni tradizionalisti, ci riduciamo a guardare sempre gli stessi. Questi sono 5 film che forse non fanno parte della vostra tradizione filmica delle feste e che quindi dovete recuperare muniti di copertina, cioccolata calda, maglione con le renne e sdraiati sul divano illuminati dalle lucette dell’albero.
Tra quelli che ho visto sono i migliori, anche se “Una poltrona per due ” non si batte. Ce ne sarebbero altri come “Eyes Wide Shut” e “Die Hard 3”, ma mi piacciono le classifiche corte quindi….ENJOY IT!

Continue reading I 5 migliori film natalizi che nessuno ricorda

Smetto Quando Voglio: Il riscatto dei laureati

201504271946201504241810Smetto-quando-voglioVoi siete le migliori menti in circolazione e vivete ai margini della società

 

 

“Smetto Quando Voglio” è un film del 2014, primo lungometraggio dell’esordiente Sydney Sibilia che racconta la storia di Pietro Zinni, interpretato da Edoardo Leo, e di altri sei ricercatori universitari italiani precari, che si ritrovano a fare un lavoro che non li aggrada, frustrati e insoddisfatti delle loro vite, cercheranno una via di fuga alternativa e un riscatto per i loro studi non corrisposti adeguatamente. Continue reading Smetto Quando Voglio: Il riscatto dei laureati

Zootropolis | Un “Cartone” Di Spessore |

414a1d0e33b35c27afdcd7e370fdd172

Mia cara, ci saremo pure evoluti, ma rimaniamo comunque animali Click To Tweet

 

 

 

Ieri sera mi sono imbattuta, un po’ scetticamente, nell’ultimo film di animazione firmato Disney: “Zootropolis”

Devo ammettere che mi ha meravigliosamente sorpreso. In questi ultimi anni la Disney ha saputo riprendere in mano le sue carte e giocarle al meglio.


Il film è ambientato in questa metropoli che ricorda una New York dai tratti futuristici, nella quale ogni sogno può diventare realtà. Anche quello di una coniglietta di nome Judy ( Judy non deludi, come viene soprannominata dai suoi genitori), che fin dall’età di 9 anni desidera ardentemente diventare una poliziotta. Quando parte dalla sua campagna per arrivare a Zootropolis però, le cose non vanno come previsto, e si ritrova a dover fare i conti con chi, come il capo della polizia, non crede che una coniglietta possa diventare poliziotto e le assegna l’incarico di ausiliario del traffico. Sarà così che incontrerà Nick Wilde, una volpe dalla parlantina vivace, a mio avviso uno dei personaggi più riusciti del film, che con la sua scettica ironia dac98adbd77bcb15e50e503ba5817897la aiuterà a risolvere il mistero dei 14 animali scomparsi. Nick fa e si comporta esattamente come tutti vorrebbero si comportasse : come una volpe scaltra, di cui non ci si può fidare : “Se per il mondo la volpe non è altro che una creatura disonesta, allora non ha senso cercare di essere qualcos’ altro”. Cosa che invece Judy tenta disperatamente di fare secondo la logica “Yes you can”.
Continue reading Zootropolis | Un “Cartone” Di Spessore |

La Zona- La Paranoia come forma di Fortificazione

la_zona_07 L’importante è che stiano dentro!”

 

 

 

 

 

 

Città del Messico: un muro invalicabile, costellato da telecamere e filo spinato, divide la Zona, un quartiere residenziale fortificato della città nel quale vivono i più ricchi, da tutto il resto.
Un temporale e il crollo di un cartellone pubblicitario riescono ad aprire quel muro e tre ragazzi delle favelas riusciranno a penetrarvi, cambiando per sempre gli equilibri della zona.
Continue reading La Zona- La Paranoia come forma di Fortificazione