Category Archives: Super Cult

odissea-nello-spazioI film che hanno fatto la storia e che tu, come tutti, dovresti vedere. Vabbè poi fa come te pare eh…

Blade Runner 2049 – Troppo bello per essere amato

Blade Runner è uscito nelle sale nel 1982, in sordina, non venne ritenuto da subito per il grande capolavoro che era. Negli anni però ha assunto una tale importanza e una quantità di fan talmente elevata tra i cinefili di ogni dove che lo hanno reso quasi INTOCCABILE. Ed è per questo che per quanto possa essere magnifico questo film non verrà mai amato come merita.

Continue reading Blade Runner 2049 – Troppo bello per essere amato

Profondo Rosso – Anatomia di un capolavoro

Ognuno di noi, anche il più incallito dei cinefili ha sulla coscienza un film che tutti considerano imprescindibile ma che per un motivo o per l’altro non sono mai riusciti a vedere. Fino a qualche giorno fa uno dei miei segreti inconfessabili era Profondo Rosso di Dario Argento. Non ho scusanti per non averlo visto fino ad ora, ma una parziale giustificazione è quella che onestamente sapevo mi sarebbe piaciuto e non volevo privarmi troppo presto del piacere della prima visone. (ha senso?)
Be’ che dire… WOW! Si è vero, me lo aspettavo bello, ma non così!

Continue reading Profondo Rosso – Anatomia di un capolavoro

L’Esercito Delle 12 Scimmie – Un Gillian già senza tempo.

locandina 12 scimmie recflashSiamo nel futuro, nel 1997, a causa di un virus, la popolazione mondiale è scomparsa dalla superficie terrestre e i sopravvissuti sono costretti a vivere nelle viscere del pianeta perché anche l’aria è ormai del tutto infetta. Questa società è governata da scienziati che cercano il modo di purificare l’aria, ma per farlo hanno bisogno di informazioni, informazioni che sono disposti anche a recuperare dal passato. Per questo compito viene scelto James Cole (Bruce Willis). 

Click To Tweet

Continue reading L’Esercito Delle 12 Scimmie – Un Gillian già senza tempo.

Carnage – Le persone non saranno più le stesse

15309_big“Comportarsi bene non serve a niente, è stupido essere onesti. Ci si indebolisce, si abbassa la guardia”

 

 

 

 

 

Presentato al Festival di Venezia del 2012 “Carnage”, di Roman Polanski, ci trasporta in un stanza dove ci sono quattro personaggi costretti ad incontrarsi dal caso e destinati ad un acceso dibattito.

Continue reading Carnage – Le persone non saranno più le stesse

Profumo di donna – Intramontabile visione della vita

Le puttane quando trovano uno più disgraziato di loro diventano subito mamme. E io sono già abbastanza figlio di… Click To Tweet

Ci è voluta un’occasione come il Festival Del cinema di Venezia numero 73, che lo ha proposto nella sezione “Restauri”, per riuscire a farmi recuperare questo gioiello del  1974 targato Dino Risi. Continue reading Profumo di donna – Intramontabile visione della vita

Il Libro Della Giungla – Un vecchio cult tirato a lucido

recflash libro della giungla“Non lo puoi combattere da lupo. Combattilo da uomo!”

 

 

 

Dopo quasi cinquant’anni dall’uscita nelle sale del film animato dalle sapienti mani della Disney torna sullo schermo la storia di Mowgli, cucciolo di umano allevato dai lupi nella giungla, adattamento del romanzo di Kiepling. Continue reading Il Libro Della Giungla – Un vecchio cult tirato a lucido

Uno, Due, Tre. – La guerra fredda dipinta da una risata

“Non permetterò a mio figlio di diventare un capitalista!”
“Quando avrà diciott’anni deciderà lui se vuole essere capitalista o un ricco comunista “

“Uno due tre” è probabilmente uno dei film meno conosciuti prodotti dalla mente geniale di Billy Wilder. Del maestro della commedia si ricordano più volentieri “a qualcuno piace caldo”, “l’appartamento” o il drammatico “Viale del tramonto”, ma se visto contestualizzato negli anni in cui è stato girato questo film è un vero e proprio cult, un divertente cimelio comico.

Continue reading Uno, Due, Tre. – La guerra fredda dipinta da una risata

Professione: Reporter – Il Cinema silenzioso di Antonioni

61398Sono scappato da tutto. Da mia moglie. Dalla mia casa. Da un figlio adottato. Da un lavoro di successo. Da tutto eccetto le cattive abitudini di cui non riesco a liberarmi

 

 

 

 

David Locke (Jack Nicholson) è un famoso reporter ormai sazio della vita. Durante un viaggio di lavoro casualmente incontra un uomo che fortuitamente gli assomiglia. L’uomo muore per un attacco di cuore e prontamente David decide di assumere la sua identità ereditandone la vita i relativi segreti.  Continue reading Professione: Reporter – Il Cinema silenzioso di Antonioni

Il Laureato – L’apatia come disagio generazionale

locandina-il-laureato“Non ti sei dimenticato di dirmi qualcosa Benjamin??”
“Ah si! Volevo esprimerle la mia profonda gratitudine..”
“La camera Ben!! Il numero della camera!!”

 

 

 

 

Confesso che sono sempre stato uno di quegli scettici stoici bastian contrari che non capiva per quale motivo questa pellicola godesse di così tanta considerazione, ma nel rivederlo oggi tutto mi è apparso chiaro. Continue reading Il Laureato – L’apatia come disagio generazionale