lrecflash love and mercy

Love and Mercy – Sulle note della vita di un genio

locandinaChi erano veramente i Beach Boys? Cosa hanno lascito al mondo della musica? Chi era la mente di un gruppo che ha lasciato un segno indelebile paragonabile solo a quello lascito dai blasonati Beatles? Il film racconta questo, e in particolare la vita di Brian Wilson interpretato da un ottimo Paul Dano che è riuscito a caratterizzare un personaggio difficile e particolare come il genio del pop/rock statunitense negli anni in cui ha costruito il suo mito.

Abbiamo suonato con tutti: Elvis, Sinatra , ma tu.. tu hai un dono Click To Tweet
Il film è costruito su due filoni narrativi:  gli anni sessanta, quelli del giovane Brian ancora lucido e intraprendente, ossessionato dalla musica ma ancora ingenuo; dall’altro lato abbiamo il Brian cinquantenne (John Kusak) devastato dalla vita, dalla depressione e sotto le cure di un sospetto psichiatra.

Passato completamente in sordina il film invece è bello nella sua semplicità. Fa conoscere uno dei personaggi più importanti della musica del ventesimo secolo, forse il più grande, con una capacità narrativa davvero impeccabile. Paul Dano a detta dello stesso Wilson, ha dato fondo a tutto il suo immenso talento per portare sullo schermo una storia a cui lui teneva molto. Un modo intelligente per riscoprire una band rivoluzionaria, passando attraverso la stravagente mente e la vita di chi l’ha portata nella leggenda. Il finale che muore sulle note di “Wouldn’t it be nice” è una freccia troppo ben assestata per non arrivare al cuore di chi guarda.

Voto: 8+ 

Guardalo in ALTADEFINIZIONE

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *