Famiglia all’improvviso – Un’altalena di emozioni

locandina-poster

Samuel è un eterno ragazzo che vive in un autentico paradiso terrestre tirando a campare portando in giro i turisti su di uno yacht e cercando di sedurre più donne possibili. Una di queste tuttavia abbandona quella che pare essere sua figlia tra le sue braccia per poi scomparire. Samuel è deciso, riporterà la bambina alla madre!

 

a volte si ha così tanta paura di morire che ci si dimentica di vivere Click To Tweet

Continue reading Famiglia all’improvviso – Un’altalena di emozioni

Fast and Furious – Un cult inspiegabile

fast-and-furious-8--3d--et00041155-15-04-2017-14-58-00Ebbene si, sono andato al cinema a vedere l’ultimo film di Fast and Furious. Lo dico con un po’ di timore dal momento che l’ignorante saga testosteronica è vista dalla stragrande maggioranza dei cinefili come il male fatto pellicola. La curiosità mi è nata quando parlando con un coetaneo, qualche anno fa, la definì  una vera e propria SAGA CULT. Mosso dal desiderio di volerlo smentire andai a vedere il sesto capitolo. Be’..dire che mi piacque è assolutamente riduttivo, non tanto perché avevo beccato forse il miglior film della saga, ma perché con gli anni la saga di Vin Diesel ha acquisito uno stile e un livello d’intrattenimento tali da far quasi nascere un nuovo genere. ma andiamo con ordine…

Continue reading Fast and Furious – Un cult inspiegabile

Il mio eroe Jessica Fletcher

Io sono un figlio degli anni 90 e come tale non ho potuto non essere cresciuto a pane, Nutella e “Signora in Giallo”.

Qualche tempo fa lessi un interessante articolo sul fatto che “Murder, she wrote” fosse un telefilm da nonne”. Per i ragazzi della mia generazione la parola “nonna” è di facile associazione con il nome di Jessica Fletcher.8941fc22277fdefe13a317b537910f3e

Continue reading Il mio eroe Jessica Fletcher

Sherlock – La serie perfetta?

Che “Sherlock” sia o meno la serie perfetta, credo sia  una domanda lecita. Ok, è una cosa molto soggettiva, però come serie tv la trovo incredibilmente ben fatta e molto innovativa. Ma andiamo con ordine…

La figura di Sherlock Holmes è una delle più famose dell’intero panorama letterario mondiale di ogni epoca. Il detective creato dalla sapiente penna di sir Arthur Conan Doyle è stato, nel corso degli anni, fonte di innumerevoli rivisitazioni di ogni tipo. Poliziotti, ispettori e perfino medici (Dr House) dalle sembianze riconducibili al inquilino del 221D di Baker Street hanno intasato le nostre TV per anni; “Sherlock” è quasi una di queste.

Siete tutti così distratti, è bello non essere me. Deve essere rilassante. Click To Tweet

Continue reading Sherlock – La serie perfetta?

Il Diritto Di Contare – Solito film, nuova storia

hidden_figures_xlgSiamo negli anni cinquanta la ferita della seconda guerra mondiale è ancora fresca e già le due più grandi super potenze mondiali si stanno sfidando su ogni campo disponibile. Uno di questi campi è la conquista dello spazio. I migliori scienziati e piloti si alternano alla NASA nella speranza di essere i primi a raggiungere le stelle. dietro le quinte altre instancabili  lavorano incessantemente per fornire i calcoli esatti per il lancio dei missili.  Queste figure nascoste sono donne di colore che lotteranno per la parità dei diritti e avranno un ruolo fondamentale nella conquista dello spazio.

Ogni volta che stiamo per arrivare ci spostano il traguardo un po' più avanti Click To Tweet
Continue reading Il Diritto Di Contare – Solito film, nuova storia

Profondo Rosso – Anatomia di un capolavoro

Ognuno di noi, anche il più incallito dei cinefili ha sulla coscienza un film che tutti considerano imprescindibile ma che per un motivo o per l’altro non sono mai riusciti a vedere. Fino a qualche giorno fa uno dei miei segreti inconfessabili era Profondo Rosso di Dario Argento. Non ho scusanti per non averlo visto fino ad ora, ma una parziale giustificazione è quella che onestamente sapevo mi sarebbe piaciuto e non volevo privarmi troppo presto del piacere della prima visone. (ha senso?)
Be’ che dire… WOW! Si è vero, me lo aspettavo bello, ma non così!

Continue reading Profondo Rosso – Anatomia di un capolavoro

Oscar 2017 – Ecco i vincitori

Dopo una notte insonne ecco tutti i vincitori degli Oscar 2017…

Miglior film: Moonlight
Miglior regia: Damien Chazelle – La La Land
Miglior attore protagonista: Casey Affleck – Manchester by The Sea
Miglior attrice protagonista: Emma Stone – La La Land
Miglior attore non protagonista: Maehrshala Ali – Moonlight
Miglior attrice non protagonista: Viola Davis – Fences

Continue reading Oscar 2017 – Ecco i vincitori

Moonlight – Scuro e violento racconto silenzioso

imagesChiron è un bambino che corre tra i quartieri più malfamati di Los Angeles, corre perché è un’anima diversa dai suoi compagni di scuola, è riservato e non incline alla violenza. Corre per salvarsi dalla violenza dei coetanei. In una di queste corse conosce Juan il capo dello spaccio del quartiere che impietosito da questo ragazzino che non parla lo porta a casa dove dopo un pasto caldo riesce a farsi dire dove abita. Il film è un autentico percorso di formazione del piccolo impaurito bambino attraverso tre momenti della sua vita scanditi da altrettanti nomi e soprannomi; Baby, Chiron e Black.

Hacksaw Ridge- Un diverso cliché americano 

hacksaw_jpg_1003x0_crop_q851946 gli Stati uniti sono appena entrato in guerra ed è cominciato il reclutamento dei giovani americani in grado di difendere la democrazia in Europa e vendicare la strage di Parigi Harbour. Desmond T. Doss (Andrew Garfield) è un ragazzo pieno di positività e buoni propositi per la vita, con un padre violento e alcolizzato è una giovane ragazza nel cuore. Desmond pur essendo un obbiettore di coscienza decide di arruolarsi e dare il suo contributo nella battaglia di Hacksow Ridge senza però toccare nessun arma.

Ancora uno. Aiutami a salvarne ancora uno... Click To Tweet

Continue reading Hacksaw Ridge- Un diverso cliché americano 

Smetto Quando Voglio Masterclass – La Suicide Squad Italiana

recensione flash recflashDopo aver cercato fortuna con la vendita di droga sintetica ancora legale, i membri della “banda dei ricercatori”sono obbligati a scontare la pena dei loro crimini. Tuttavia l’unico a assumesi la colpa è il professor Pietro Zinni (Edoardo Leo) ed è anche il solo a finire dietro le sbarre, ma forse c’è una via di uscita. Greta Scarano interpreta il commissario che ha il compito di individuare le nuove sostanze ancora legali, segnalarle e renderle illegali; è un compito arduo…ma la giovane carabiniere è  ambiziosa e pronta a tutto.

Reggeteve.. Click To Tweet

Continue reading Smetto Quando Voglio Masterclass – La Suicide Squad Italiana